Soldi

Come Chiudere un Conto Corrente

In questo periodo di crisi si cerca di risparmiare su tutto e i costi di tenuta del conto corrente sono una delle tante variabili da tenere presente.
I costi di un conto corrente bancario variano da banca a banca e in più vanno aggiunte le spese di imposta di bollo.

Oggi vediamo come chiudere(o disdire) un conto corrente bancario:
Per chiudere il conto corrente occorre spedire con raccomandata A/R alla banca dove si ha il conto corrente.

La richiesta di chiusura va fatta da tutti gli intestatari del conto(nel caso siano più di uno). Dovrete restituire le carte di pagamento tagliate in due e gli assegni inutilizzati. Prima di inviare la richiesta di chiusura conviene aprire un nuovo conto corrente.

Oggetto: chiusura del c/c n…………….. intestato a …………………….

Il sottoscritto……….. nato a ………… il …………………… titolare presso la vostra agenzia del conto n…………………… comunica di voler recedere dal predetto contratto di conto corrente.
Chiedo inoltre il trasferimento tramite bonifico bancario di quanto rimarrà dopo aver addebitato le spese di gestione sul conto corrente n. ……………… intestato a …………. c/o ……………… agenzia …………………. IBAN (inserire codice Iban del nuovo conto) ……………………………………..

Allego la tessera bancomat e la carta di credito tagliate in due, gli assegni annullati e la copia fotostatica della mia carta d’identità.
luogo e data firma

In alternativa è possibile scaricare questo modello dal sito Documentiutili.com e compilarlo con i propri dati.

Qualora vogliate risparmiare i soldi della raccomandata è anche possibile recarsi nella propria banca e chiudere il conto di persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *