Soldi

Come Funziona lo Stop Loss

Uno dei concetti basilari, che riesce a fare la differenza tra un buon trader e un trader mediocre, è la capacità di gestire le perdite e le posizioni negative. Nessun trader, infatti, riuscirebbe a chiudere positivamente il 100% delle sue operazioni. Anche i migliori trader, ogni tanto, perdono denaro. Saper gestire le posizioni negative è quanto di più difficile possa esserci. Infatti ogni trader che ha aperta una posizione dalla quale sta perdendo denaro ha la segreta speranza che il trend possa invertirsi e dunque la posizione, da negativa, possa trasformarsi in positiva.

Non c’è nulla di più sbagliato per perdere il prima possibile il proprio denaro e, dunque, trovarsi a dover ricaricare il proprio conto.

Come è possibile dunque gestire le perdite? Fissando gli stop loss. Questa possibilità, infatti, ci viene offerta da qualunque trader on line con il quale decidiamo di operare. Sostanzialmente, quando apriamo una posizione, possiamo stabilire anche lo stop loss e il take profit. Quest’ultimo punto è l’indicazione data al broker on line di chiudere un’operazione quando stiamo guadagnando da essa un certo numero di pips. Lo stop loss, invece, è l’ordine di chiudere un’operazione quando stiamo perdere un certo numero di pips.

Risulta essere importante fissare gli ordini con uno stop loss perché, nel caso in cui sbagliassimo previsione e il trend dovesse essere contrario rispetto a quanto previsto, saremo in grado di limitare le perdite e di iniziare una nuova operazione nella direzione del trend.

Inserire uno stop loss, inoltre, mette a conoscenza del trader, in anticipo, l’importo massimo che egli andrà a perdere da una determinata operazione. Questo è ottimo anche per poter eventualmente pianificare altre operazioni.

Bisogna però distinguere sull’utilità dello stop loss a seconda se stiamo operando nel breve periodo o nel lungo periodo. Nel breve periodo, infatti, lo stop loss è fondamentale. Nel lungo periodo, invece, è consigliato non metterlo, dato che le perdite temporanee potrebbero anche essere consistenti, in attesa che il trend assuma la direzione da noi prevista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *